chiudi la finestra
Segui le dirette sul portale di Rai Arte SEGUICI SU FACEBOOK

banca

Alternative Display Source – LivePreviewPage.htm
Aggiornamenti ogni 30 minutes.
Bookmark – GPLI

Get Adobe Flash player


La banca è un’azienda che raccoglie i risparmi delle persone e offre soldi in prestito a persone o imprese. Che vantaggio ne ha? Ogni mese i clienti che hanno chiesto un prestito restituiscono una somma in più, l’interesse passivo. L’interesse attivo, invece, è il denaro che la banca paga ai risparmiatori sulle somme depositate o investite. La banca guadagna perché il tasso di interesse passivo è più alto del tasso di interesse attivo. La parola banca indica anche le diverse filiali o agenzie aperte al pubblico. In banca possiamo aprire un conto corrente dove depositare i nostri soldi. Se abbiamo bisogno di denaro per un acquisto o per avviare un’impresa, possiamo chiedere un prestito. Infine, se abbiamo bisogno di soldi per comprare una casa, possiamo chiedere un mutuo: cioè un prestito molto grande che dobbiamo restituire un po’ per volta (si dice a rate) per dieci, venti o anche trent’anni. Per ottenere un prestito o un mutuo, però, il cliente deve dimostrare che ha un lavoro, che guadagna abbastanza per pagare le rate, oppure deve presentare qualcuno (per esempio un parente o un amico) che garantisca di pagare al suo posto se lui non può farlo. Una curiosità: le banche più antiche del mondo sono italiane. Due di queste, fondate circa 600 anni fa, esistono e funzionano ancora.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale